CLIL a.s. 2016/2017

CLIL scuola primaria

Classi seconde 4 ore settimanali:

  • 2 ore Arte e immagine
  • 1 ora Musica
  • 1 ore Tecnologia

Classi terze 5 ore settimanali:

  • 1 ora Tecnologia
  • 1 ora Musica
  • 1 ora Arte e immagine
  • 2 ore Attività opzionali

Classi quarte 5 ore settimanali:

  • 1 ora Tecnologia
  • 1 ora Musica
  • 1 ora Arte e immagine
  • 2 ore Attività opzionali

Classi quinte 3 ore settimanali:

  • 1 ore Arte e immagine
  • 1 ora Musica
  • 1 ore Tecnologia

CLIL scuola secondaria

Classi prime

2 ore settimanali di insegnamento veicolare in inglese. La disciplina coinvolta sarà geografia.

Classi seconde e terze

Moduli di insegnamento veicolare in inglese di 14 ore per le classi seconde e terze.

Classi seconde: storia, rivoluzione industriale.

Classi terze: diritti umani

Progettualità 2016/2017

  • Progetto robotica in collaborazione con il Museo Civico di Rovereto. Interessate le attività opzionali della Scuola Secondaria ed eventualmente le classi quarte e quinte della primaria. A cura del prof. Zorer.
  • Internazionalizzazione a cura della prof. Gelmi, prof. Lona e prof. Melas ( II parte).
  • Educazione alla salute per i due ordini di scuola
  • Laboratori operativi
  • Laboratori del fare
  • Intercultura: lavoro con gli altri istituti della rete
  • Cooperativa “L'Anello”
  • Dopo scuola per studenti della Secondaria “Negrelli”
  • Il salotto del venerdì ( un nuovo modo di gestire la biblioteca alunni, a cura del Dipartimento di lettere SSPG e del prof. Potrich).
  • Gli orti del comune di Rovereto, in collegamento con “Quartiere solidale”

Ringraziamento genitori "Vita da social"

Cari genitori,
il corso “Vita da social”, per la seconda parte, si è concluso il 19/11/2015. Per opportuna conoscenza, penso di fare cosa gradita informandovi circa il percorso che assieme abbiamo effettuato.

Bullismo e droga, per fermarli basta un sms

Da alcune settimane è attivo il numero verde 43002 per segnalare episodi di bullismo o di spaccio di sostanze stupefacenti nelle scuole e nelle vicinanze.
La campagna è coordinata dal Commissariato del Governo per la provincia di Trento e dalla Questura di Trento, con la collaborazione con la Provincia autonoma di Trento.
I segnalibri, recanti il messaggio "Bullismo e droghe spengono la vita. Accendila basta un sms", sono in distribuzione a ragazzi e ragazze che frequentano le scuole secondarie di primo e di secondo grado della nostra provincia.